le uncinettine di casa adriana

  L’Uncinetto d’ Argento Silvia Handmade

Ho piacere di presentare una delle uncinettine di casa Adriana che ci porta una borsa fatta interamente al uncinetto ,con un punto innovativo. Lei è Silvia Lampo di Uncinetto d’ Argento ed è appassionata di borse con un canale tutto suo su Youtube , sopratutto seguitissima quindi per me è un onore che lei abbia accettato il mio invito . La prima impressione avuta quando ci siamo sentite al telefono fu di freschezza ,gioventù e spirito positivo  . Tutto ciò mi fa veramente piacere perché non è affatto facile  trovare persone positive .

Quello che ha attirato la mia attenzione

Fu questa borsa

 

 

 

 

vista su un gruppo Facebook di borse fatte a mano. Seppur non è una foto integrale è il tipo di fotografia che a me attira perché racconta un particolare e penso che siccome in una borsa fatta a mano ci sono tanti piccoli dettagli ,prestare attenzione ad ogni particolare è fantastico ,vuol dire riuscire a cogliere come in un dipinto ogni sforzo e ogni pennellata del autore .

Per non parlare della semplice scelta cromatica  tra il corpo della borsa e la patella  che mi piacque subito :un colore neutro abbinato ad una patella di un colore tonalità azzurro ideale  per il periodo estivo.Il risultato: effetto semplice e curato .

Il suo racconto

Lascio spazio alle parole di Silvia e alla sua “testimonianza” ribadendo ancora la mia felicità nel averla qui:

“Mi chiamo Silvia, ho 27 anni e sono nata a Genova, trasferita da un anno a Novara per amore.

Fin da piccola sono sempre stata la “creativa” di casa: disegni, pittura, lavori a maglia, fotografia.. facevo di tutto, probabilmente ho imparato prima a disegnare che a scrivere.
La mia passione per l’uncinetto è iniziata quando avevo circa 7-8 anni, nei lunghi sabati pomeriggio a casa della nonna, che prima della pensione lavorava come sarta.
Negli anni ho coltivato questo mio hobby, documentandomi e conoscendo altre persone che apprezzassero le cose fatte a mano. Avevo sempre un gomitolo e un uncinetto sul comodino, tanti i lavori iniziati e spesso mai finiti, perché ogni volta che vedevo qualcosa di nuovo dovevo immediatamente sperimentare.
Negli ultimi anni avevo tralasciato un po’ la mia passione per terminare gli studi all’università; una volta laureata, ho scoperto il mondo degli amigurumi e delle borse ad uncinetto: ho iniziato a realizzarle per parenti ed amici, finché un giorno un’amica mi ha messo la pulce nell’orecchio: “Ma visto che sei così brava, perché non insegni?”
E da quella frase, è nato Uncinetto d Argento il mio canale Youtube dove condivido con il mondo la mia passione per il fatto a mano, e la mia pagina Facebook con lo stesso nome.
La risposta del pubblico è stata stupefacente: ho un seguito meraviglioso e sempre più numeroso, che mi dà tantissime soddisfazioni!
La borsa che forse più mi rappresenta e che mi ha fatto conoscere al pubblico è la Borsa Nadia
realizzata qualche mese fa: era il periodo in cui andavano tanto di moda le maxi bag a righe con questi anelli e catena, così ho deciso di farne una mia versione più piccola ed elegante, spiegando alle persone come inserire gli anelli in una borsa ad uncinetto.
Mentre la mia borsa più recente si chiama Postina,
ed è il frutto di un lavoro di squadra tra me e la mia “sponsor” Fata Morgana: in due settimane abbiamo studiato insieme un modello di borsa semplice ma d’effetto, con colori dal pastello allo scuro. Il lavoro più grande è stato la scelta del punto: avevo in mente questa idea di un punto all’indietro, una sorta di punto gambero, ma volevo renderlo semplice anche per una principiante. Così ho iniziato una ricerca online per vedere se esistesse qualcosa di simile, e ho trovato tantissimi video dove si “andava all’indietro” con l’uncinetto, ma volevo far qualcosa di mio.

L’ innovazione

Ho contato i punti, ho studiato il cambio colore, controllando che non ci fosse già una lavorazione uguale alla mia,  e ho messo insieme tutte le idee che avevo..da lì è nata la Postina.
Il mio sogno è portare quello che so fare in giro per l’Italia, magari fare un tour nelle mercerie o negozi, ed insegnare a sempre più persone l’importanza del fatto a mano.
Credo profondamente nel made in Italy, e spero che un giorno Uncinetto d’Argento diventi una voce importante nel campo dell’handmade.”

Conclusioni

Che dire : è giovane, è talentata e con tanta voglia di fare e di insegnare . Io le auguro tanti di quei video e progetti e spero ripassi sul blog con novità.

Un abbraccio.  Al prossimo incontro con un altra delle  uncinettine di casa Adriana .

borse handmade
4 luglio 2017
Due uncinettine nel salotto del blog
18 luglio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *