Vendere oggetti handmade ai negozi

Ti piacerebbe vendere oggetti handmade ma non sai come fare? In questo articolo ti spiegherò come vendere i prodotti handmade da privato, ad un’attività commerciale. Tutto grazie alla dichiarazione di vendita temporanea.

Questo metodo viene chiamato conto vendita senza partita IVA, molte persone che come te creano a mano i propri oggetti, appunto “handmade”, riescono a fornire la merce ai negozi. Vediamo qual è la normativa che sancisce tutto ciò.

Vendere handmade ai negozi: conto vendita e visione

Prima di entusiasmarti è necessario fare qualche premessa, affinché tu possa vendere oggetti handmade, senza alcun problema. Ci sono due soluzioni per vendere i tuoi oggetti fatti in mano ai negozi:

  • Conto Vendita che ha una durata massima di 45 giorni;
  • Conto Visione che non può superare un anno;

La prima opzione è senza dubbio la migliore, infatti potrai vendere prodotti artigianali ai negozi senza che tu abbia la partita IVA. In questo caso bisogna compilare il modulo (troverai in fondo all’articolo un fac-simile) e apporre sia la propria firma, che quella del titolare del negozio.

Conto Vendita per 45 giorni

Com’è facilmente intuibile, grazie a questa modalità il tempo massimo di vendita è 45 giorni. Trascorsi il suddetto periodo, il commerciante potrà modificare il prezzo dell’oggetto handmade in accordo con te, proprietario.

Sulla dichiarazione di vendita temporanea dovrai stabilire una provvigione che potrai riscuotere dopo il post vendita dei tuoi oggetti. In fondo troverai l’esempio del contratto da stampare, compilare e successivamente firmare.

Conto Visione per un anno

Questa è la tipologia di vendita più odiata, da chi come te vuole vendere i propri oggetti fatti in mano ai negozi. In questo dovrai attendere massimo un anno prima che il commerciante valuti per bene e prenda la sua decisione.

Dal momento in cui non sono un commercialista, ti invito a parlarne con qualcuno di fiducia per approfondire l’argomento.

Conclusioni

La cosa più importante è che finalmente anche senza essere in possesso di p.iva, potrai vendere prodotti artigianali ai negozi della zona o ai mercatini del quartiere, e finalmente ottenere un po’ di riconoscimento per il lavoro svolto durante l’arco di preparazione.

Fac – simile contratto di vendita

Ecco il Fac simile del contratto di vendita per i tuoi prodotti Handmade.

 

Non esitare nel raccontarmi la tua esperienza con il conto vendita.

 

5 buoni motivi per comprare un regalo fatto a mano
10 luglio 2017
L’ uncinettina Lori Sconosciuto e l’arte del dono
24 agosto 2017
Come Relazionarsi con i clienti quando hai un’attività
20 luglio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *